Fondazione di Piacenza e Vigevano calendario
  Come Richiedere un Contributo
spazio
  News
spazio
  Rassegna Stampa
spazio
  Comunicati Stampa
spazio
  Eventi Auditorium Piacenza
  Novembre 2016
L M M G V S D
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        

<< mese corrente >>
spazio
  Eventi Auditorium Vigevano
spazio
  Newsletter
spazio

invia
 
Home Page     Eventi Auditorium Piacenza    

Eventi Auditorium Piacenza

In questa sezione del sito è possibile consultare tutti gli eventi promossi e organizzati dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.



Responsabile Eventi in Fondazione

Dott.ssa Tiziana Libé
Telefono: 0523.311116
Fax: 0523.311190

E-mail: presidenza@lafondazione.com


spazio

26 Novembre 2016

1 evento presente

dalle 9.00 alle 13.30 - Auditorium della Fondazione

Seminario nell’ambito delle celebrazioni per il Cinquantenario dell’UGIS

“Nuova scienza dalle frontiere della fisica”

Seminario nell’ambito delle celebrazioni per il Cinquantenario dell’UGIS

8.30 Registrazione dei partecipanti
9.00 Introduzione ai lavori e coordinamento
Giovanni Caprara, presidente Ugis-Unione giornalisti italiani scientifici ed editorialista scientifico del Corriere della Sera
Indirizzo di saluto
Massimo Toscani, presidente Fondazione di Piacenza e Vigevano
Antonio Farnè, presidente Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna
9.20 Interventi
Le iniziative per il finanziamento della ricerca di una grande fondazione
Carlo Mango, direttore Area scientifica e tecnologica Fondazione Cariplo
Astronomia per lo sviluppo: il progetto strategico dell’Unione astronomica internazionale
Piero Benvenuti, segretario generale IAU-International Astronomical Unions
I neutroni incontrano l’arte
Carla Andreani, ordinario in Fisica Applicata, Università Roma Tor Vergata
11.00 Pausa caffè
11.15 I futuri acceleratori del CERN
Lucio Rossi, responsabile progetto High Luminosity LHC del CERN
Dalla scoperta del bosone di Higgs alla nuove sfide della fisica contemporanea
Guido Tonelli, ordinario Università di Pisa e già spokesperson esperimento CMS al CERN
12.30 Dibattito
13.00 Chiusura del seminario
---------------------


DUE EVENTI IN UN SOLO GIORNO a PIACENZA il 26 NOVEMBRE 2016:
Un pomeriggio per il pubblico con PIERO ANGELA nel Salone di Palazzo Gotico
Si ricorda anche con un cortometraggio Edoardo Amaldi, il fisico piacentino che ha contribuito alla fondazione del CERN di Ginevra nel 1954 e alla nascita dell’ESA

Al mattino nell’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano convegno per giornalisti e insegnanti

LE NUOVE FRONTIERE DELLA FISICA SPIEGATE dai PROTAGONISTI INTERNAZIONALI
UGIS - Unione Giornalisti Italiani Scientifici e Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna con la sua Fondazione presentano due occasioni uniche per comprendere scoperte e opportunità della fisica


Due incontri straordinari il 26 novembre a Piacenza per scoprire la fisica: i risultati del passato, i successi del presente, le attese per il futuro. “Nuova scienza dalle frontiere della fisica” al mattino dalle 9.00 alle 13.30 -Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano in via Sant’Eufemia 12 - per l’acquisizione dei crediti formativi dei giornalisti interessati e per insegnanti invitati. Nel pomeriggio anche per il grande pubblico “La fisica spiegata dai protagonisti italiani” dalle 14.00 alle 17.30- Palazzo Gotico in Piazza Cavalli, Approfittando dell’esperienza di alcuni protagonisti e di un grande divulgatore come Piero Angela, il seminario intende presentare i risultati più eclatanti ottenuti nel campo grazie all’Italia e illustrare le prospettive della nuova fisica e i potenziali benefici. il presidente ASI – Agenzia spaziale italiana Roberto Battiston testimonia il ruolo dell’Italia e degli impegni per il futuro sulla frontiera dello spazio, Guido Tonelli professore all’Università di Pisa e spokesperson dell’esperimento CMS al CERN spiega la nascita imperfetta delle cose proponendo la breve storia dell’universo e formulando qualche ipotesi sulla sua fine.
È noto che l’intesa e la collaborazione tra vari organismi possono diventare garanzia di qualità e creare eventi unici lavorando in piena sintonia come in questa occasione: i due seminari del 26 novembre sono organizzati da UGIS - Unione Giornalisti Italiani Scientifici in occasione del suo Cinquantenario insieme a Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e Fondazione Giornalisti dell’Emilia-Romagna, con il prezioso sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, la collaborazione di FAST- Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche e del Comune di Piacenza, l’esperienza del CERN di Ginevra. L’iniziativa del pomeriggio del 26 novembre ha anche il patrocinio di Confindustria Piacenza, Politecnico di Milano 1863 Polo territoriale di Piacenza, Università Cattolica del Sacro Cuore.
La manifestazione si inserisce nel programma per le celebrazioni del Cinquantenario dell’UGIS da luglio 2016 a giugno 2017. La giornata con i due seminari è in ricordo di Edoardo Amaldi.
Nel pomeriggio viene infatti presentato anche un cortometraggio su questo grande fisico piacentino che ha contribuito alla fondazione del CERN di Ginevra nel 1954, il più grande e autorevole centro di ricerca mondiale sulla fisica; allo stesso tempo ha dato un apporto fondamentale alla nascita dell’ESA-Agenzia spaziale europea. L’esperienza di Amaldi diventa tema centrale della conversazione del noto giornalista e divulgatore Piero Angela, intervistato da Giovanni Caprara, presidente UGIS e editorialista scientifico del Corriere della sera. Lo scopo è evidenziare i contributi di Amaldi alla rinascita della fisica del nostro paese e dell’Europa.


Il cortometraggio “Dal nucleo atomico allo spazio cosmico. Edoardo Amaldi, la nascita del CERN e le origini dell'ESA” di Enrico Agapito e Adele La Rana, è un documentario- anticipazione di un lungometraggio in corso di preparazione, coprodotto da Zanichelli Editore, che vedrà la luce nel corso del 2017.
Non occorre ricordare la fama planetaria di Enrico Fermi, solo per limitarci a un grande nome, per evidenziare i successi italiani nella ricerca fisica e nelle sue applicazioni. Ma non è mai un caso se ben quattro scienziati del nostro paese hanno guidato, e una lo sta facendo ora, il CERN di Ginevra: Edoardo Amaldi (padre fondatore e segretario generale CERN nel 1954), Carlo Rubbia (1989-1994), Luciano Maiani (1999-2003), Fabiola Gianotti (da gennaio 2016). L’Italia ha contribuito molto, e lo fa tutt’ora, ai successi della fisica di frontiera.
Il seminario del mattino è finalizzato a presentare le grandi aspettative della comunità scientifica dalla fisica di frontiera. Intervengono Carlo Mango della Fondazione Cariplo, Piero Benvenuti della Unione astronomica internazionale, Carla Andreani dell’Università Tor Vergata, Lucio Rossi del CERN di Ginevra, ancora Guido Tonelli che per l’occasione parte dalla scoperta del bosone di Higgs per spiegare agli ascoltatori le nuove sfide della fisica contemporanea.

Per info:
UGIS – Unione Giornalisti Italiani Scientifici: 02.77790322, ugis@ugis.it
Fondazione Ordine Giornalisti Emilia Romagna: 051.261663, fondazione@odg.bo.it

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf |

spazio

Sono presenti per la ricerca 3211 eventi

Ricerca Evento

Anno: 
Mese: 
Giorno: 
Parole Chiave: 
Solo eventi in Auditorium: 
 

spazio
spazio spazio spazio
spazio spazio spazio