Fondazione di Piacenza e Vigevano calendario
  Come Richiedere un Contributo
spazio
  News
spazio
  Rassegna Stampa
spazio
  Comunicati Stampa
spazio
  Eventi Auditorium Piacenza
  Novembre 2017
L M M G V S D
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

<< mese corrente >>
spazio
  Eventi Auditorium Vigevano
spazio
  Newsletter
spazio

invia
 
Home Page     Eventi Auditorium Piacenza    

Eventi Auditorium Piacenza

In questa sezione del sito è possibile consultare tutti gli eventi promossi e organizzati dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano.



Responsabile Eventi in Fondazione

Dott.ssa Tiziana Libé
Telefono: 0523.311116
Fax: 0523.311190

E-mail: presidenza@lafondazione.com


spazio

Novembre 2017

20 eventi presenti

9/11/2017 - ore 20:45 - Auditorium della Fondazione

La valigia dell’emigrante

La valigia dell’emigrante

Concerto Lirico | Associazione Piacenza nel mondo

Soprano GIOVANNA BERETTA
Tenore LUCA BODINI
Baritono SIMONE TANSINI

Pianista e Direttore del Coro
PATRIZIA BERNELICH

e con la partecipazione straordinaria del
CORO CITTÀ DI PIACENZA
con i ricordi musicali dei nostri emigrati
------------------------------------------


GIACOMO PUCCINI
da TOSCA: TE DEUM
baritono SIMONE TANSINI

AMILCARE PONCHIELLI
da LA GIOCONDA: CIELO E MAR
tenore LUCA BODINI

FRANCESCO CILEA
da ADRIANA LECOUVRER: IO SON L’UMILE ANCELLA
soprano GIOVANNA BERETTA

GEORGE BIZET
da CARMEN: TOREADOR
baritono SIMONE TANSINI

GEORGE BIZET
da CARMEN: ARIA DI MICAELA
soprano GIOVANNA BERETTA

GIUSEPPE VERDI
da UN BALLO IN MASCHERA: MA SE M’È FORZA PERDERTI
tenore LUCA BODINI

GEORGE BIZET
CARMEN SUITE
pianista Patrizia Bernelich

VINCENZO BELLINI
da NORMA: CASTA DIVA
soprano GIOVANNA BERETTA

GIUSEPPE VERDI
da RIGOLETTO: LA DONNA È MOBILE
TUTTE LE FESTE AL TEMPIO... VENDETTA
soprano GIOVANNA BERETTA
baritono SIMONE TANSINI

GIUSEPPE VERDI
da LA TRAVIATA: BRINDISI
soprano GIOVANNA BERETTA
tenore LUCA BODINI

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf |

spazio

10/11/2017 - ore 14:30 - Auditorium della Fondazione

La matematica dei terremoti

La matematica dei terremoti

VENERDÌ della SCIENZA - La matematica e la vita quotidiana

Alfio Quarteroni
Direttore del MOX del Politecnico di Milano
-------------------------


Un ciclo di conferenze di carattere non specialistico rivolte al grande pubblico, con l’obiettivo di stimolare un approccio alle problematiche scientifiche ed a quelle prospettive di ricerca della scienza che hanno una ricaduta in settori rilevanti della vita quotidiana


Associazione Amici del Liceo Scientifico “L. Respighi”

Dipartimento di Matematica e Fisica Liceo Scientifico “L. Respighi”

Curatrici: Teresa Rulfi Sichel e Giovanna Bianchi

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf |

spazio

10/11/2017 - ore 21:00 - Auditorium della Fondazione

La riforma secondo Lutero - Incontro con Miguel Gotor

La riforma secondo Lutero - Incontro con Miguel Gotor

Che cosa rimane di Martin Lutero? La riforma luterana 500 anni dopo

La riforma secondo Lutero

Incontro con Miguel Gotor

Miguel Gotor Senatore della Repubblica, Docente di Storia moderna presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Torino, collabora alle pagine politiche e culturali del quotidiano La Repubblica. Si occupa di storia della vita religiosa fra Cinque e Seicento, in particolare di santi, eretici e inquisitori, e di storia degli anni Settanta del Novecento.


---------------------------------
Concerti e convegni sul tema organizzati dalla Fondazione dal 29 ottobre al 15 dicembre

Che cosa rimane di Martin Lutero?
La riforma luterana 500 anni dopo


Che cosa rimane di Martin Lutero? Il teologo tedesco, padre della celebre riforma di 500 anni or sono, è al centro di una serie di iniziative organizzate dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano in concomitanza con la data - secondo la tradizione il 31 ottobre 1517 - nella quale egli affisse le sue 95 tesi al portale del Duomo di Wittenberg.

GLI EVENTI. Quattro gli appuntamenti. Si comincia domenica 29 ottobre, alle 17.30 nel Salone d’onore di Palazzo Rota Pisaroni, con il concerto E quando David prendeva la cetra lo spirito maligno si ritraeva, musiche d’arpa nella Germania Luterana che vedrà protagoniste le musiciste Mara Galassi e Flora Papadopoulos. De La riforma secondo Lutero parlerà il 10 novembre all’Auditorium della Fondazione, alle 21, Miguel Gotor, senatore e docente all’Università di Torino. Ancora a Palazzo Rota Pisaroni, il 28 novembre alle 18, interverrà la storica dell’arte Federica Gennari, che parlerà sul tema L’arte al servizio della Riforma: Cranach pittore e ritrattista di Lutero. Quarto e conclusivo appuntamento il 15 dicembre, alle 18 ancora a Palazzo Rota Pisaroni, con la musicologa Cristina Scuderi e l’incontro Bach e la musica della Riforma.

LA RIFORMA LUTERANA. Nell’immaginario popolare lo sconosciuto monaco agostiniano si sarebbe recato sul sagrato del Duomo di Wittenberg, martello alla mano, e avrebbe esposto le sue tesi decretando così la distruzione della chiesa romana. Le cose non andarono esattamente così. Era prassi discutere pubblicamente le proprie idee, e quale luogo più adatto se non il sagrato di una chiesa in un’epoca in cui, a causa del susseguirsi di pestilenze cresceva una religiosità carica di angosce e di attese? Certo è che la Chiesa romana necessitava di una riforma. Attraverso le 95 Tesi Lutero non stava più riformando la chiesa, ma compiva una rivoluzione nel modo di intendere il cristianesimo. Le idee di Lutero, grazie ai nuovi strumenti di comunicazione, 2 si diffusero rapidamente e ottennero un vasto consenso anche perché trovarono un contesto socio-politico estremamente favorevole. La Riforma Luterana trasformò l’assetto geo-politico della Germania e, conseguentemente, dell’Europa e del mondo intero. Oggi diremmo che si trattò di un fenomeno globale. La riforma fece sentire i propri influssi in campo sociale, in campo culturale, economico, politico e religioso. Si affermò l’idea che per facilitare l’accesso alle sacre scritture era necessario saper leggere e scrivere e nei centri urbani nacquero scuole per ragazzi e ragazze senza alcuna discriminazione. Grazie alla traduzione della Bibbia Lutero gettò le basi per un’unica lingua scritta per il popolo tedesco. Seguendo la Bibbia i riformatori, in primis Martin Lutero, trasformano radicalmente il ruolo della donna nella società: l’uomo e la donna hanno lo stesso valore. Da un punto di vista meramente religioso la riforma ebbe il merito di provocare una (lenta) riflessione all’interno della Chiesa romana e di spingere a una riforma cattolica che culminò con il Concilio di Trento convocato nel 1530 da Paolo III Farnese e le cui conseguenze furono la riforma degli ordini religiosi, la creazione di nuovi ordini e… il ripristino della Santa Inquisizione. Lutero è senza dubbio il prodotto di correnti di pensiero a lui precedenti, di intellettuali e studiosi che non ebbero a disposizione quel grande mezzo di comunicazione che fu la stampa e per i quali il momento politico favorevole non era ancora giunto. La riforma non fu la cesura con il medioevo ma ne fu la logica continuazione. Il medioevo non fu un periodo “buio”: molte delle idee che oggi definiamo moderne hanno origine proprio in quel periodo, la riforma non è il superamento del pensiero medievale bensì il suo sviluppo. Il termine “periodo della riforma” è fuorviante: non è a indicare semplicemente il periodo in cui si sviluppò la riforma esso si riferisce anche al Rinascimento. Contemporanei di Lutero furono riformatori quali Huldrych Zwingli e Johannes Calvin , artisti come Leonardo da Vinci o lo storico e politico Niccolò Machiavelli. Ancora oggi si discute invece sulla figura di Lutero sul quale gli scritti contro gli ebrei, alla repressione nel sangue dei contadini che si ribellarono ai principi nel nome di una rivendicazione di libertà non solo religiosa ma politica, fino alle guerre di religione, gettano oscure ombre.
---------------------------------

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf |

spazio

12/11/2017 - ore 16:00 - Salone d'Onore di Palazzo Rota Pisaroni - Via S. Eufemia, 13 - 29121 Piacenza

Attiviamo le nostre energie per vincere la nostra prossima sfida!

Attiviamo le nostre energie per vincere la nostra prossima sfida!

"Una settimana da D" - LA PASSIONE CHE VINCE OGNI SFIDA | L’energia in più delle donne

TERZO INCONTRO
In quest’ultima fase, scopriremo assieme come attivare le nostre passioni ed emozioni più profonde, trasformarle in energie vitali e vincere la nostra prossima sfida.

Inizio ore 16.00
Moderatore Gaetano Rizzuto, Già direttore del quotidiano Libertà

Ospiti:
Paola PEDRAZZINI
Direttrice artistica del Teatro Manzoni di Monza, del Festival di Teatro Antico di Veleia, di Pulcheria e del Bobbio Film Festival (insieme a Marco Bellocchio, con cui ha costituito a Roma la Fondazione Fare Cinema). E’ stata da poco nominata Presidente del Conservatorio Nicolini di Piacenza. L’appassionato impegno nella direzione di teatri e festival le è valso nel 2004 il premio nazionale ANCT per la migliore direzione artistica. Laurea con lode in Lettere Classiche, Dottorato in Teatro e Cinema, ha pubblicato libri per Bulzoni e Carocci.

Claudia PENONI
Artista poliedrica, salita alla ribalta del grande pubblico grazie al personaggio di Cripztak, a Zelig continua a riscuotere successo alternando il ruolo di comica al ruolo di attrice sia teatrale che cinematografica, doppiatrice e conduttrice radiofonica, con l’esperienza in uno dei maggiori successi del cinema italiano “Cado dalle nubi” di Checco Zalone. Una donna in grado di emozionare il pubblico e di emozionarsi, che ha fatto della sua passione, il suo successo.

Attivazione di gruppo e dibattito

Chiusura ore 12,30


A seguire aperitivo per condividere altri momenti insieme

INGRESSO GRATUITO
E’ gradita la prenotazione per garantire la disponibilità
Per iscriversi basta contattarci ai seguenti recapiti:
Tel. +39 0523 461811 - E-mail: terziario.d@unionecommerciantipc.it
È possibile registrarsi attraverso un link sulla pagina facebook: terziariodonnapc


-------------------------
"Una settimana da D"
Tre appuntamenti per conoscere e attivare le riserve di energie e il potenziale racchiusi in ciascuno di noi.

5 9 12
NOVEMBRE


Tre incontri, una settimana per le donne imprenditrici Sono tanti i compiti che una donna imprenditrice si trova ad eseguire, quasi senza rendersene conto, in una sola giornata, sia per la facilità con cui è portata ad attivare la modalità "multitasking", sia per le aspettative di chi la circonda che la vuole madre, moglie, donna e imprenditrice. Ma da dove arriva tutta questa energia? Quante riserve abbiamo? Come siamo in grado di attivarle? E, soprattutto, quanta consapevolezza abbiamo noi donne di tutto ciò?

Attraverso questo progetto il Terziario Donna Piacenza, dà una risposta a ciascuna di queste domande. L'obiettivo è di svelare e attivare il cuore delle nostre energie, per migliorare noi stesse sia come persone, sia come imprenditrici di noi stesse. Capire quali sono per ciascuna i canali motivazionali che ci portano alla "27a ora", e che ci fanno arrivare a traguardi che mai avremmo sperato di raggiungere!


INGRESSO GRATUITO

È GRADITA LA PRENOTAZIONE PER GARANTIRE LA DISPONIBILITÀ
INFO E PRENOTAZIONE: TEL. +39 0523 461811 - E-MAIL: terziario.d@unionecommerciantipc.it
È possibile registrarsi attraverso un link sulla pagina facebook terziariodonnapc

-------------------------

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf |

spazio

12/11/2017 - dalle ore 9:00 alle ore 13:00 - Auditorium della Fondazione

Nascita e rinascita

Nascita e rinascita

Per creare un nuovo mondo | Evento promosso dall'Associazione ONDATONDA

Sappiamo che il modo in cui abbiamo vissuto i primi periodi della nostra vita, inciderà su tutta la nostra esistenza, su come ci muoviamo nel mondo e come viviamo le nostre relazioni. Durante questo incontro ci verrà spiegato come superare i traumi legati al momento del parto.

Relatori della conferenza:
Dr.ssa Clara SCROPETTA
"Le custodi della nascita: il parto indisturbato"

Dr.ssa Giulia Dosi
"La nascita disturbata: i traumi e il ruolo dell'ostetrica"

Willi Maurer
"Imprinting e conseguenze delle dinamiche di comportamento da aduti"

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf | Link |

spazio

1   2   3   4  successiva 

Sono presenti per la ricerca 3211 eventi

Ricerca Evento

Anno: 
Mese: 
Giorno: 
Parole Chiave: 
Solo eventi in Auditorium: 
 

spazio
spazio spazio spazio
spazio spazio spazio