Fondazione di Piacenza e Vigevano
  Come Richiedere un Contributo
spazio
  News
spazio
  Rassegna Stampa
spazio
  Comunicati Stampa
spazio
  Eventi Auditorium Piacenza
  Ottobre 2015
L M M G V S D
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  

<< mese corrente >>
spazio
  Eventi Auditorium Vigevano
spazio
  Newsletter
spazio

invia
 
Home Page     Eventi Auditorium Piacenza    

 

Venerdì 2 Ottobre 2015 - ore 21:00 - Auditorium della Fondazione

Prof. Umberto Galimberti - Il tempo ciclico. Il tempo scopico. Il tempo escatologico.

Ciclo "Il Tempo: Grande Scultore"

Prof. Umberto Galimberti - Il tempo ciclico. Il tempo scopico. Il tempo escatologico.Tempo è parola latina, i greci non avevano una parola per dire "tempo", ma molte. Per loro il tempo era una complessità.

La prima parola della filosofia che la tradizione ci ha consegnato parla del tempo ciclico: "Da dove infatti gli esseri hanno l'origine, ivi hanno anche la distruzione secondo necessità, poichè essi pagano l'un l'altro la pena e l'espiazione dell'ingiustizia secondo l'ordine del tempo". Anassimandro chiama questo tempo che fa' giustizia chrònos, esso designa la totalità del tempo rispetto a cui ogni epoca sorge e svanisce.

Skopòs è parola greca che significa tanto "colui che osserva e sorveglia" quanto l'"oggetto su cui si fissano gli occhi", quindi il bersaglio, la "meta".

Eschaton, che nella direzione dello spazio significa lontano e nella direzione del tempo significa ultimo, è la forma superlativa di ek, ex che significano fuori. L'èschaton è dunque ciò che è fuori portata. Questo tempo, in versione religiosa, è il tempo di Dio, in versione atea è il tempo dell'utopia e della rivoluzione.

Torna all'elenco | Versione Stampabile | Programma in .pdf

spazio spazio spazio
spazio spazio spazio