Fondazione di Piacenza e Vigevano calendario
  Come Richiedere un Contributo
spazio
  News
spazio
  Rassegna Stampa
spazio
  Comunicati Stampa
spazio
  Eventi Auditorium Piacenza
spazio
  Eventi Auditorium Vigevano
  Settembre 2018
L M M G V S D
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

<< mese corrente >>
spazio
  Newsletter
spazio

invia
 
Home Page     Eventi Auditorium Vigevano    

Eventi Auditorium San Dionigi di Vigevano

In questa sezione del sito è possibile consultare tutti gli eventi organizzati presso l'Auditorium San Dionigi di Vigevano.

Riferimento e-mail per contatti:
auditoriumsandionigi@lafondazione.com

CHIESA DI SAN DIONIGI
Piazzetta Martiri della Libertà
Orario invernale 10.30-12.30 e 15.30-18.30
Ingresso gratuito
Domenica ore 17.00 visita guidata gratuita
L'orario può subire delle modifiche in base agli eventi programmati.

L'auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano è ospitato all'interno della Chiesa di San Dionigi, a partire dal 2009, anno in cui la conclusione di restauri durati alcuni anni, hanno permesso di rendere nuovamente fruibile l'edificio alla cittadinanza come auditorium, pertanto sede di concerti, convegni, mostre ed incontri letterari. La chiesa, oggi non più adibita a luogo di culto, fa da splendida cornice alle manifestazioni, conservando al suo interno opere preziose tra cui il gruppo ligneo del ''Compianto sul Cristo Morto'' del primo '500, e la maestosa Pala di Gian Battista Crespi, detto il Cerano, del '600, raffigurante il martirio di San Dionigi, posta sulla parete di fondo a sovrastare l'altare centrale.

spazio
spazio

Settembre 2018

5 eventi presenti

2/9/2018 - ore 17:00 - Auditorium San Dionigi di Vigevano

Paganini e i suoi amici virtuosi - Dmitry Smirnov

Paganini e i suoi amici virtuosi - Dmitry Smirnov

Musica a San Dionigi - Stagione 2018

Paganini e i suoi amici virtuosi
Paganini, Vieuxtemps, Austri, Sivori, Bull, e.a.
Dmitry Smirnov violino
(Russia)

Dmitry Smirnov è nato nel 1994 a S. Pietroburgo in una famiglia di musicisti. Ha cominciato a studiare il violino all’età di 4 anni, e nel 2001 ha terminato la Scuola Musicale Speciale del Conservatorio Statale Rimsky-Korsakov. Si è perfezionato al Conservatorio di Losanna sotto la guida di Pavel Vernikov e all’Accademia Musicale di Basilea con Rainer Schmidt. Smirnov ha vinto, tra altri, i seguenti concorsi internazionali: David Oistrakh (1° Premio 2006, Mosca), Yehudi Menuhin (2° Premio 2008, Cardiff), Tibor Varga (1° Premio 2015, Sion), Interprétation Musicale (1° Premio 2017, Lausanne), Rotary Excellence (1° Premio 2017, Lugano). Ha collaborato con Heinz Holliger, Stefano Barneschi e con i direttori d’orchestra Maxim Fedotov, Vladimir Spivakov, Gilbert Varga. Ha debuttato a 13 anni alla Carnegie Hall New York, a 15 anni alla Wigmore Hall London, e si è presentato alla Nikkei Hall Tokyo, al Konzerthaus Berlin, al Mariinsky Concert Hall, al Primorsky Opera House, alla Shostakovich Great Hall. Dal 2011 Smirnov è regolarmente solista al Music House di San Pietroburgo e suona il violino “Nicolas Lupot 1801” gentilmente messogli a disposizione dalla Fondazione NEVA.
-----------------------

MUSICA A SAN DIONIGI - STAGIONE 2018

Fondazione Piacenza e Vigevano
ILEANA MAESTRONE

Forte Fortissimo TV
STEFANO SGARELLA

Ceresio Estate
LUCIENNE ROSSET

Consulente artistico
G. PAOLO ZECCARA

Assistenza tecnica
ROGLEDI PIANOFORTI, PAVIA

Riprese video e fotografie
STEFANO SGARELLA
VERONICA GARIBOLDI



tutti i concerti avranno inizio alle ore 17.00
ENTRATA LIBERA
99 poltrone numerate; a posti esauriti non sarà più possibile accedere all’auditorium

---------------------------------


Gli appuntamenti musicali dell’Auditorium San Dionigi rappresentano una tradizione assai radicata in città e che dura dal 2011. Si sono avvicendati, in questo bellissimo monumento barocco, artisti di prestigio e di consolidata bravura.

Quest’anno si è voluto unire l’arte musicale all’aspetto ‘sociale’, ed è stata scelta, per l’organizzazione della stagione, una realtà che avesse una mission che la Fondazione di Piacenza e Vigevano, nella sua sede vigevanese, potesse condividere. Forte Fortissimo TV (una televisione online d’arte e di cultura prevalentemente musicale) dal febbraio 2017 ha aderito, con il suo canale, al Manifesto contro il lavoro minorile, una realtà concreta e vivacissima sostenuta da personalità di tutto il mondo. Fondatori e primi sostenitori sono stati Claudio Abbado; José-Antonio Abreu; Alessio Allegrini, Daniel Barenboim; Benoît Machuel (della la Federazione Internazionale dei Musicisti); Diego Matheuz; Eduardo Mende (della Fondazione Musicale Simon Bolivar ‘El Sistema’); Antonio Mosca (direttore dell’Orchestra Suzuki-Italia), Pilar Jurado; Guy Ryder (dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e Blasko Smileski (della Jeunesses Musicales Internationales).

Ogni iniziativa musicale, organizzata con il supporto artistico di Forte Fortissimo TV, è rivolta al sostegno del Manifesto. A Milano, durante la grande serata di sensibilizzazione del 20 febbraio 2017, hanno voluto partecipare e aderire importanti nomi della cultura e dello spettacolo italiano: il direttore d’orchestra Aldo Ceccato, il jazzista Paolo Fresu, il cantautore Francesco Tricarico, lo scultore e pittore Michelangelo Pistoletto, l’attore Enzo Iacchetti, il compositore Paolo Marzocchi e il pianista Alessandro Marangoni.

La stagione 2018 dell’Auditorium San Dionigi è stata organizzata pensando proprio a questa tematica, purtroppo sempre di attualità nonostante le numerose (e talvolta fruttuose) azioni contro quei paesi che riducono ad una ‘moderna’ schiavitù e tratta clandestina migliaia di minori dei paesi sottosviluppati.

Di fondamentale aiuto è stato il ‘gemellaggio’ artistico con la rassegna musicale Ceresio Estate, giunta quest’anno alla sua 42° edizione. Grazie all’esperienza e alla grande qualità degli eventi che hanno luogo tra le cittadine a ridosso di Lugano, sarà possibile far eseguire anche a Vigevano artisti famosi e giovani di gran talento proiettati verso festival e stagioni musicali di livello internazionale.

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf

spazio

9/9/2018 - ore 17:00 - Auditorium San Dionigi di Vigevano

Festa veneziana in San Marco - Ottetto di ottoni di Lugano

Festa veneziana in San Marco - Ottetto di ottoni di Lugano

Musica a San Dionigi - Stagione 2018

Festa veneziana in San Marco
A. Gabrieli, G. Gabrieli, Bassano, Massaino, e.a.
Ottetto di ottoni di Lugano
(Svizzera\Italia)

L’Ottetto di Ottoni di Lugano è l’unica formazione di questo tipo nel Canton Ticino e ha un repertorio vastissimo, che parte dalla musica antica rinascimentale (danze delle Corti Francesi fino alla musica della Repubbica di Venezia) e arriva alla music moderna e leggera. La sua formazione conta docenti dei Conservatori di Lugano e di Como e i migliori studenti di strumento in ottone del Canton Ticini e della Lombardia. Il gruppo nasce con l’intento di divulgare musiche dalle particolari caratteristiche timbriche e stilistiche affrontando diversi contesti musicali, con particolare riferimento alla musica antica. Notevole è l’impegno profuso dai componenti che lavorano per raggiungere risultati qualitativi altissimi, grazie alla loro lunga esperienza in orchestre, società filarmoniche e scuole di musica. I componenti dell’Otteooto sono: Giuliano Molino, Giuseppe Cima, Gioacchino Sabbatini e Matteo Villa, trombe; Andrea Zot, Francesco Negrisolo e Pietro Bertoni, tromboni; Omar Piana, tuba.
-----------------------

MUSICA A SAN DIONIGI - STAGIONE 2018

Fondazione Piacenza e Vigevano
ILEANA MAESTRONE

Forte Fortissimo TV
STEFANO SGARELLA

Ceresio Estate
LUCIENNE ROSSET

Consulente artistico
G. PAOLO ZECCARA

Assistenza tecnica
ROGLEDI PIANOFORTI, PAVIA

Riprese video e fotografie
STEFANO SGARELLA
VERONICA GARIBOLDI



tutti i concerti avranno inizio alle ore 17.00
ENTRATA LIBERA
99 poltrone numerate; a posti esauriti non sarà più possibile accedere all’auditorium

---------------------------------


Gli appuntamenti musicali dell’Auditorium San Dionigi rappresentano una tradizione assai radicata in città e che dura dal 2011. Si sono avvicendati, in questo bellissimo monumento barocco, artisti di prestigio e di consolidata bravura.

Quest’anno si è voluto unire l’arte musicale all’aspetto ‘sociale’, ed è stata scelta, per l’organizzazione della stagione, una realtà che avesse una mission che la Fondazione di Piacenza e Vigevano, nella sua sede vigevanese, potesse condividere. Forte Fortissimo TV (una televisione online d’arte e di cultura prevalentemente musicale) dal febbraio 2017 ha aderito, con il suo canale, al Manifesto contro il lavoro minorile, una realtà concreta e vivacissima sostenuta da personalità di tutto il mondo. Fondatori e primi sostenitori sono stati Claudio Abbado; José-Antonio Abreu; Alessio Allegrini, Daniel Barenboim; Benoît Machuel (della la Federazione Internazionale dei Musicisti); Diego Matheuz; Eduardo Mende (della Fondazione Musicale Simon Bolivar ‘El Sistema’); Antonio Mosca (direttore dell’Orchestra Suzuki-Italia), Pilar Jurado; Guy Ryder (dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e Blasko Smileski (della Jeunesses Musicales Internationales).

Ogni iniziativa musicale, organizzata con il supporto artistico di Forte Fortissimo TV, è rivolta al sostegno del Manifesto. A Milano, durante la grande serata di sensibilizzazione del 20 febbraio 2017, hanno voluto partecipare e aderire importanti nomi della cultura e dello spettacolo italiano: il direttore d’orchestra Aldo Ceccato, il jazzista Paolo Fresu, il cantautore Francesco Tricarico, lo scultore e pittore Michelangelo Pistoletto, l’attore Enzo Iacchetti, il compositore Paolo Marzocchi e il pianista Alessandro Marangoni.

La stagione 2018 dell’Auditorium San Dionigi è stata organizzata pensando proprio a questa tematica, purtroppo sempre di attualità nonostante le numerose (e talvolta fruttuose) azioni contro quei paesi che riducono ad una ‘moderna’ schiavitù e tratta clandestina migliaia di minori dei paesi sottosviluppati.

Di fondamentale aiuto è stato il ‘gemellaggio’ artistico con la rassegna musicale Ceresio Estate, giunta quest’anno alla sua 42° edizione. Grazie all’esperienza e alla grande qualità degli eventi che hanno luogo tra le cittadine a ridosso di Lugano, sarà possibile far eseguire anche a Vigevano artisti famosi e giovani di gran talento proiettati verso festival e stagioni musicali di livello internazionale.

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf

spazio

16/9/2018 - ore 17:00 - Auditorium San Dionigi di Vigevano

Il teatro madrigalistico di Monteverdi - Ensemble thélème

Il teatro madrigalistico di Monteverdi - Ensemble thélème

Musica a San Dionigi - Stagione 2018

Il teatro madrigalistico di Monteverdi
Monteverdi
Ensemble thélème, Basilea
(Svizzera)

L’ensemble thélème è specializzato nell’interpretazione della musica antica. Thélème è stata fondata nel 2013 dal suo direttore artistico Jean-Christophe Groffe e si compone principalmente di diplomati della Schola Cantorum Basiliensis. Il nome dell’ensemble è basato sull’utopia descritta da François Rabelais alla fine del suo romanzo Gargantua. Il nome stesso è un programma: “thelo” viene dal greco e significa “voglio”, quindi si può tradurre il nome con “libero arbitrio”. L’ensemble mette la voce al centro del proprio lavoro e rimette in discussione il rapporto tra cantante e pubblico collaborando con strumentisti, ballerini, attori, ricercatori e creatori in tutti i campi, fedele al principio guida di Rabelais: “Fai quello che vuoi”. Thélème è stata invitata da famosi festival come Festtage Alte Musik Basel, Festival di San Gallo, Forum Alte Musik Zürich, Concerti di Romainmôtier ed altri. Infine l’ensemble si esibisce anche con altri gruppi e artisti di spicco tra cui l’Ensemble Musica Fiorita, l’ensemble vocale SoloVoices e la compagnia di danza del Teatro di San Gallo.
-----------------------

MUSICA A SAN DIONIGI - STAGIONE 2018

Fondazione Piacenza e Vigevano
ILEANA MAESTRONE

Forte Fortissimo TV
STEFANO SGARELLA

Ceresio Estate
LUCIENNE ROSSET

Consulente artistico
G. PAOLO ZECCARA

Assistenza tecnica
ROGLEDI PIANOFORTI, PAVIA

Riprese video e fotografie
STEFANO SGARELLA
VERONICA GARIBOLDI



tutti i concerti avranno inizio alle ore 17.00
ENTRATA LIBERA
99 poltrone numerate; a posti esauriti non sarà più possibile accedere all’auditorium

---------------------------------


Gli appuntamenti musicali dell’Auditorium San Dionigi rappresentano una tradizione assai radicata in città e che dura dal 2011. Si sono avvicendati, in questo bellissimo monumento barocco, artisti di prestigio e di consolidata bravura.

Quest’anno si è voluto unire l’arte musicale all’aspetto ‘sociale’, ed è stata scelta, per l’organizzazione della stagione, una realtà che avesse una mission che la Fondazione di Piacenza e Vigevano, nella sua sede vigevanese, potesse condividere. Forte Fortissimo TV (una televisione online d’arte e di cultura prevalentemente musicale) dal febbraio 2017 ha aderito, con il suo canale, al Manifesto contro il lavoro minorile, una realtà concreta e vivacissima sostenuta da personalità di tutto il mondo. Fondatori e primi sostenitori sono stati Claudio Abbado; José-Antonio Abreu; Alessio Allegrini, Daniel Barenboim; Benoît Machuel (della la Federazione Internazionale dei Musicisti); Diego Matheuz; Eduardo Mende (della Fondazione Musicale Simon Bolivar ‘El Sistema’); Antonio Mosca (direttore dell’Orchestra Suzuki-Italia), Pilar Jurado; Guy Ryder (dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e Blasko Smileski (della Jeunesses Musicales Internationales).

Ogni iniziativa musicale, organizzata con il supporto artistico di Forte Fortissimo TV, è rivolta al sostegno del Manifesto. A Milano, durante la grande serata di sensibilizzazione del 20 febbraio 2017, hanno voluto partecipare e aderire importanti nomi della cultura e dello spettacolo italiano: il direttore d’orchestra Aldo Ceccato, il jazzista Paolo Fresu, il cantautore Francesco Tricarico, lo scultore e pittore Michelangelo Pistoletto, l’attore Enzo Iacchetti, il compositore Paolo Marzocchi e il pianista Alessandro Marangoni.

La stagione 2018 dell’Auditorium San Dionigi è stata organizzata pensando proprio a questa tematica, purtroppo sempre di attualità nonostante le numerose (e talvolta fruttuose) azioni contro quei paesi che riducono ad una ‘moderna’ schiavitù e tratta clandestina migliaia di minori dei paesi sottosviluppati.

Di fondamentale aiuto è stato il ‘gemellaggio’ artistico con la rassegna musicale Ceresio Estate, giunta quest’anno alla sua 42° edizione. Grazie all’esperienza e alla grande qualità degli eventi che hanno luogo tra le cittadine a ridosso di Lugano, sarà possibile far eseguire anche a Vigevano artisti famosi e giovani di gran talento proiettati verso festival e stagioni musicali di livello internazionale.

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf

spazio

23/9/2018 - ore 17:00 - Auditorium San Dionigi di Vigevano

La chitarra e il folklore ibero-latino - Lorenzo Reggiani

La chitarra e il folklore ibero-latino - Lorenzo Reggiani

Musica a San Dionigi - Stagione 2018

La chitarra e il folklore ibero-latino
Sanz, Villa-Lobos, Albéniz, Ginastera
Lorenzo Reggiani chitarra
(Svizzera)

Lorenzo Reggiani, nato nel 1995 a Lugano, ha iniziato a suonare la chitarra all’età di sei anni. Dopo aver frequentato la sezione pre-professionale del Conservatorio della Svizzera Italiana nella classe di Lorenzo Micheli, attualmente studia alla HEMU di Losanna sotto la guida di Dagoberto Linhares. Ha partecipato a concorsi nazionali e internazionali sia come solista che in duo e quartetto ottenendo numerosi primi premi (fra altro al Concorso Gioventù Musicale Svizzero e Antonio Salieri). Si è esibito alla Tonhalle di Zurigo, all’auditorio della RSI di Lugano, al Kulturcasino di Berna, alle Giessener Gitarrentage in Germania, al festival “Guitar passion” in Francia e al Festival internazionale di chitarra a Menaggio. Ha frequentato masterclass con Oscar Ghiglia, Roland Dyens e Alvaro Pierri.
-----------------------

MUSICA A SAN DIONIGI - STAGIONE 2018

Fondazione Piacenza e Vigevano
ILEANA MAESTRONE

Forte Fortissimo TV
STEFANO SGARELLA

Ceresio Estate
LUCIENNE ROSSET

Consulente artistico
G. PAOLO ZECCARA

Assistenza tecnica
ROGLEDI PIANOFORTI, PAVIA

Riprese video e fotografie
STEFANO SGARELLA
VERONICA GARIBOLDI



tutti i concerti avranno inizio alle ore 17.00
ENTRATA LIBERA
99 poltrone numerate; a posti esauriti non sarà più possibile accedere all’auditorium

---------------------------------


Gli appuntamenti musicali dell’Auditorium San Dionigi rappresentano una tradizione assai radicata in città e che dura dal 2011. Si sono avvicendati, in questo bellissimo monumento barocco, artisti di prestigio e di consolidata bravura.

Quest’anno si è voluto unire l’arte musicale all’aspetto ‘sociale’, ed è stata scelta, per l’organizzazione della stagione, una realtà che avesse una mission che la Fondazione di Piacenza e Vigevano, nella sua sede vigevanese, potesse condividere. Forte Fortissimo TV (una televisione online d’arte e di cultura prevalentemente musicale) dal febbraio 2017 ha aderito, con il suo canale, al Manifesto contro il lavoro minorile, una realtà concreta e vivacissima sostenuta da personalità di tutto il mondo. Fondatori e primi sostenitori sono stati Claudio Abbado; José-Antonio Abreu; Alessio Allegrini, Daniel Barenboim; Benoît Machuel (della la Federazione Internazionale dei Musicisti); Diego Matheuz; Eduardo Mende (della Fondazione Musicale Simon Bolivar ‘El Sistema’); Antonio Mosca (direttore dell’Orchestra Suzuki-Italia), Pilar Jurado; Guy Ryder (dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e Blasko Smileski (della Jeunesses Musicales Internationales).

Ogni iniziativa musicale, organizzata con il supporto artistico di Forte Fortissimo TV, è rivolta al sostegno del Manifesto. A Milano, durante la grande serata di sensibilizzazione del 20 febbraio 2017, hanno voluto partecipare e aderire importanti nomi della cultura e dello spettacolo italiano: il direttore d’orchestra Aldo Ceccato, il jazzista Paolo Fresu, il cantautore Francesco Tricarico, lo scultore e pittore Michelangelo Pistoletto, l’attore Enzo Iacchetti, il compositore Paolo Marzocchi e il pianista Alessandro Marangoni.

La stagione 2018 dell’Auditorium San Dionigi è stata organizzata pensando proprio a questa tematica, purtroppo sempre di attualità nonostante le numerose (e talvolta fruttuose) azioni contro quei paesi che riducono ad una ‘moderna’ schiavitù e tratta clandestina migliaia di minori dei paesi sottosviluppati.

Di fondamentale aiuto è stato il ‘gemellaggio’ artistico con la rassegna musicale Ceresio Estate, giunta quest’anno alla sua 42° edizione. Grazie all’esperienza e alla grande qualità degli eventi che hanno luogo tra le cittadine a ridosso di Lugano, sarà possibile far eseguire anche a Vigevano artisti famosi e giovani di gran talento proiettati verso festival e stagioni musicali di livello internazionale.

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf

spazio

30/9/2018 - ore 17:00 - Auditorium San Dionigi di Vigevano

Mozart! - Mario Bruno, Orchestra Città di Vigevano dir. Andrea Raffanini

Mozart! - Mario Bruno, Orchestra Città di Vigevano dir. Andrea Raffanini

Musica a San Dionigi - Stagione 2018

Mozart!
Concerto per flauto K 313; Sinfonia K 201
Mario Bruno flauto
Orchestra Città di Vigevano
dir. Andrea Raffanini (Italia)

Mario Bruno, nato nel 1997 a Melfi (PZ), inizia giovanissimo lo studio del flauto presso il Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia, nella classe del maestro Antonio Amenduni, con il quale si diploma nel 2015 con il massimo dei voti, lode e menzione. Nello stesso anno vince la XX Rassegna “I migliori diplomati d’Italia” di Castrocaro. Partecipa a concorsi nazionali ed internazionali, vincendo numerosi primi premi e suona in Italia e Svizzera, tra cui a Roma (Pontificio Istituto di Musica Sacra), a Ceresio Estate, al Festival di Altolivenza (Veneto) e a “Giovaninarte” di Riva S. Vitale. Ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri Peter-Lukas Graf, Andrea Oliva, Davide Formisano, Sébastian Jacot e Patrick Gallois.

Dopo aver cominciato e proseguito per diversi anni i suoi studi a Szeged (Ungheria), Andrea Raffanini si è diplomato in Composizione e in direzione d’orchestra presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. Nel 2003 ha vinto il Primo premio ai Sommer Wiener Musikseminar nel corso di direzione d’orchestra, il Premio speciale dell’orchestra nel 2002 e il Terzo premio nel 2001. Si è inoltre perfezionato seguendo come allievo effettivo i corsi all’Accademia Chigiana di Siena con Gianluigi Gelmetti. Ha inoltre frequentato i corsi di direzione di coro tenuti dal M° Roberto Gabbiani. Ha diretto molte orchestre in Italia e all’estero tra cui Szeged (Ungheria), Sliven (Bulgaria), Oradea e il Divertimento Ensemble di Milano. Laureatosi con lode in Lettere Moderne ad indirizzo storico- musicale presso l’Università Statale di Milano, la sua tesi ha in seguito vinto una borsa di studio della Camera di Commercio di Milano come una delle migliori dell’anno riguardanti la realtà milanese.

L’Orchestra Città di Vigevano nasce nel 2013 dopo molte proficue eseibizioni con il nome di Orchestra ‘InCrescendo’. Nel 2014 i solisti e le prime parti dell’orchestra costituiscono nell’ambito della stessa “I Cameristi di Vigevano”, formazione ad organico variabile per l’esecuzione di un repertorio che spazia dalla musica antica e barocca a quello liederistico e strumentale del primo Novecento. Dal 2014 direttore stabile dell’Orchestra Città di Vigevano è Andrea Raffanini che, nel 2016, ne assume anche la direzione musicale. L’Orchestra Sinfonica Città di Vigevano rappresenta una realtà ormai consolidata nel panorama culturale della città. La costante crescita, avvenuta nel corso di questi anni, ha portato a collaborazioni con interpreti di respiro internazionale e in particolare con i migliori talenti del Performing Arts del Conservatorio di Lugano.
-----------------------

MUSICA A SAN DIONIGI - STAGIONE 2018

Fondazione Piacenza e Vigevano
ILEANA MAESTRONE

Forte Fortissimo TV
STEFANO SGARELLA

Ceresio Estate
LUCIENNE ROSSET

Consulente artistico
G. PAOLO ZECCARA

Assistenza tecnica
ROGLEDI PIANOFORTI, PAVIA

Riprese video e fotografie
STEFANO SGARELLA
VERONICA GARIBOLDI



tutti i concerti avranno inizio alle ore 17.00
ENTRATA LIBERA
99 poltrone numerate; a posti esauriti non sarà più possibile accedere all’auditorium

---------------------------------


Gli appuntamenti musicali dell’Auditorium San Dionigi rappresentano una tradizione assai radicata in città e che dura dal 2011. Si sono avvicendati, in questo bellissimo monumento barocco, artisti di prestigio e di consolidata bravura.

Quest’anno si è voluto unire l’arte musicale all’aspetto ‘sociale’, ed è stata scelta, per l’organizzazione della stagione, una realtà che avesse una mission che la Fondazione di Piacenza e Vigevano, nella sua sede vigevanese, potesse condividere. Forte Fortissimo TV (una televisione online d’arte e di cultura prevalentemente musicale) dal febbraio 2017 ha aderito, con il suo canale, al Manifesto contro il lavoro minorile, una realtà concreta e vivacissima sostenuta da personalità di tutto il mondo. Fondatori e primi sostenitori sono stati Claudio Abbado; José-Antonio Abreu; Alessio Allegrini, Daniel Barenboim; Benoît Machuel (della la Federazione Internazionale dei Musicisti); Diego Matheuz; Eduardo Mende (della Fondazione Musicale Simon Bolivar ‘El Sistema’); Antonio Mosca (direttore dell’Orchestra Suzuki-Italia), Pilar Jurado; Guy Ryder (dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro) e Blasko Smileski (della Jeunesses Musicales Internationales).

Ogni iniziativa musicale, organizzata con il supporto artistico di Forte Fortissimo TV, è rivolta al sostegno del Manifesto. A Milano, durante la grande serata di sensibilizzazione del 20 febbraio 2017, hanno voluto partecipare e aderire importanti nomi della cultura e dello spettacolo italiano: il direttore d’orchestra Aldo Ceccato, il jazzista Paolo Fresu, il cantautore Francesco Tricarico, lo scultore e pittore Michelangelo Pistoletto, l’attore Enzo Iacchetti, il compositore Paolo Marzocchi e il pianista Alessandro Marangoni.

La stagione 2018 dell’Auditorium San Dionigi è stata organizzata pensando proprio a questa tematica, purtroppo sempre di attualità nonostante le numerose (e talvolta fruttuose) azioni contro quei paesi che riducono ad una ‘moderna’ schiavitù e tratta clandestina migliaia di minori dei paesi sottosviluppati.

Di fondamentale aiuto è stato il ‘gemellaggio’ artistico con la rassegna musicale Ceresio Estate, giunta quest’anno alla sua 42° edizione. Grazie all’esperienza e alla grande qualità degli eventi che hanno luogo tra le cittadine a ridosso di Lugano, sarà possibile far eseguire anche a Vigevano artisti famosi e giovani di gran talento proiettati verso festival e stagioni musicali di livello internazionale.

Approfondisci | Stampa evento | Programma in .pdf

spazio

Sono presenti per la ricerca 353 eventi

Ricerca Evento

Anno: 
Mese: 
Giorno: 
Parole Chiave: 
Solo eventi in Auditorium: 
 


spazio
REGOLAMENTI E DOMANDE DI CONCESSIONE IN USO DELL'AUDITORIUM
SAN DIONIGI DI VIGEVANO
Regolamento Auditorium San Dionigi di Vigevano
Domanda per la concessione in uso dell'Auditorium San Dionigi di Vigevano
Dichiarazione concessione in uso dell'Auditorium San Dionigi di Vigevano

spazio
spazio spazio spazio
spazio spazio spazio