Auditorium > Vigevano > Musica a San Dionigi 2021

Musica a San Dionigi 2021

06giugno2021Ore 17:00Auditorium San Dionigi - Vigevano (PV)

BACH, LE VARIAZIONI GOLDBERG

Andrea Buccarella, clavicembalo

 

Domenica 6 giugno, alle ore 17, l’Auditorium San Dionigi ospita il secondo appuntamento della rassegna musicale realizzata dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano e curata dal Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri.

Protagonista il giovane clavicembalista Andrea Buccarella, impegnato nelle celeberrime Variazioni Golberg BWV988, universalmente considerate come uno dei più grandi capolavori della storia della musica. Composte da Johann Sebastian Bach fra il 1741 e il 1745, la loro genesi rimane oggetto di mistero.

Secondo Forkel, primo biografo del compositore, furono composte su commissione del Conte von Keyserling e dedicate a Johann Gottlieb Goldberg, talentuoso allievo del Cantor.

L'opera consta di un'Aria seguita da 30 variazioni, disposte secondo schemi matematici e simmetrie che le conferiscono tanta coesione e continuità da non avere eguali nella storia della musica.

Insieme all'Arte della fuga può essere considerata il vertice delle sperimentazioni di Bach nella creazione di musica per strumenti a tastiera, sia dal punto di vista tecnico-esecutivo, sia per lo stile che combina insieme ricerche di alto livello musicali e matematiche.

Il grande valore strutturale, l'irraggiungibile tecnica compositiva, l'abilità di toccare ogni possibilità espressiva del clavicembalo e la tecnica esecutiva richiesta fanno delle Variazioni Goldberg un vero monumento all'intelligenza e al genio musicale del grande compositore.

Andrea Buccarella, romano, dopo aver conseguito i diplomi in organo e clavicembalo si è specializzato in tastiere storiche presso la Schola Cantorum Basiliensis sotto la guida di Andrea Marcon. Nel 2018 vince il Primo premio al Concorso Internazionale di clavicembalo di Bruges.

Svolge un’intensa attività concertistica, come solista e direttore, che lo ha portato ad esibirsi in importanti festival in Europa, Stati uniti, Corea e Giappone. Dal 2011 assume la direzione dell’Abchordis Ensemble, per il quale svolge un’intensa attività di ricerca, tesa alla scoperta di capolavori musicali del passato, inediti ed ineseguiti in tempi moderni, con particolare attenzione al repertorio sacro del ‘700 Italiano.
-------------------


PRENOTAZIONE

Dato il contingentato numero di posti, la prenotazione del posto è obbligatoria.

Per prenotare il proprio posto occorre inviare una mail a specificando:

- NOME E COGNOME

- UN CONTATTO TELEFONICO

- N° DEI POSTI

La prenotazione sarà valida solamente nel caso in cui si riceva mail di conferma di avvenuta prenotazione. Per assistere ai concerti è obbligatorio l’uso della mascherina.

I posti sono numerati e distanziati.

Per informazioni 0382 3786266 –

Iscriviti alla nostra mailing list