Comunicazione > Comunicati Stampa > Morfasso, inaugurato il Giardino Sensoriale del centro Filoss

Morfasso, inaugurato il Giardino Sensoriale del centro Filoss

27giugno2022ore 12:00Fondazione di Piacenza e Vigevano

Un Giardino Sensoriale per aiutare le persone affette da patologie e disabilità, ma anche i bambini nel loro percorso di sviluppo sensoriale: è il nuovo servizio, fresco di inaugurazione, che ora è a disposizione della comunità di Morfasso. Il Giardino è un progetto promosso dall’Amministrazione comunale locale e sostenuto dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano, che ruota attorno al centro Filoss, sede di servizi socio-sanitari fondamentali per il suo territorio.

«La Fondazione di Piacenza e Vigevano ha un obiettivo importante: aiutare le comunità di montagna a consolidare i servizi essenziali e a contrastare lo spopolamento - ha dichiarato il presidente della Fondazione Roberto Reggi, intervenuto nei giorni scorsi all’inaugurazione -. Il Giardino sensoriale è un luogo di accoglienza, che dà l’idea della cura con cui si vuole servire la comunità, può essere attrattivo per le famiglie e i giovani e aggiunge bellezza a questi luoghi già naturalmente ricchi». Il presidente Reggi ha sottolineato come la Fondazione dedichi molte risorse all’attività di welfare, che rappresenta la priorità dell’ente e che proprio sull’assistenza agli anziani dei territori appenninici ha costruito importanti progetti, come Montagna solidale e Custode solidale.

La cerimonia di inaugurazione, aperta dal sindaco Paolo Calestani, ha ripercorso i passaggi che hanno portato alla realizzazione del giardino, illustrando il progetto di realizzazione di un altro servizio del Filoss: un poliambulatorio specialistico che offre al centro di Morfasso continuità assistenziale, centro prelievi, alloggi protetti per anziani e disabili, e ospita anche importanti realtà associative, come Avis e Pubblica Assistenza “Croce Verde”.

Il paese è uno dei territori della provincia di Piacenza con il più alto tasso di anzianità, e con una elevata presenza di nuclei monoparentali composti da ultrasettantenni; circa il novanta per cento della popolazione vive in frazioni isolate. I servizi presenti nel Centro Filoss consentono agli anziani e alle famiglie residente un forte miglioramento della qualità della vita, evitando trasferimenti in altri comuni. Da qui l’intenzione di implementare ulteriormente il Centro, di cui il Giardino rappresenta il primo tassello.

Si tratta di uno spazio allestito con essenze arboree autoctone, panchine e spazi ombreggiati, pensato per stimolare il coinvolgimento sensoriale (in particolar modo visivo, olfattivo e tattile), anche per completare percorsi di riabilitazione fisica. I benefici del contatto con la natura, in un contesto idoneo, agevolano il recupero psico-fisico e rafforzano le attività residue, specialmente negli anziani colpiti da patologie neurodegenerative. Ha effetti molto positivi anche sui bambini, che possono sviluppare le loro percezioni sensoriali mentre giocano e mentre si prendono cura delle piante.

Piacenza, 27 giugno 2022

...............

Il video dell'Inaugurazione

Iscriviti alla nostra mailing list