Fondazione > La sede > La Sala Espositiva

La Sala Espositiva

Negli antichi sotterranei di Palazzo Rota Pisaroni si trova la Sala Espositiva della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

Uno spazio pensato e strutturato come realtà complementare all’Auditorium per ruolo e vocazione culturale, ma dedicato espressamente alle mostre e alle esposizioni e in grado di accogliere e valorizzare le opere d’arte come uno scrigno prezioso. La Sala Espositiva è il risultato di un lungo intervento di recupero del piano interrato, che è stato interamente ristrutturato e dotato di impianti e attrezzature. Il risultato è una piccola galleria d’arte, uno spazio aperto che si sviluppa su una superficie di oltre duecento metri quadrati. Ad esso è collegata una saletta indipendente, laddove si rendano necessarie proiezioni di dvd e filmati di approfondimento, connessi all’esposizione. Alla zona espositiva si accede da un ingresso indipendente, collocato nel cortile interno di Palazzo Rota Pisaroni: una scala introduce i visitatori nell’area mostre, mentre per i disabili è stato realizzato un accesso agevolato, con la dotazione di un ascensore ad hoc.

Il “battesimo” della Sala Espositiva è avvenuto nell’autunno 2011 celebrando il ventennale di nascita della Fondazione di Piacenza e Vigevano e i cento anni dalla scomparsa di Stefano Bruzzi, il pittore piacentino più importante tra XIX e XX secolo. Stefano Bruzzi, un macchiaiolo tra Piacenza e Firenze ha inaugurato ufficialmente la Sala con una lusinghiera accoglienza da parte del pubblico.

Le Mostre della Fondazione

Lo spazio espositivo e il Cortile di Palazzo Rota Pisaroni e Palazzo Ex Enel sono stati, in questi anni, la cornice ideale per numerosi eventi. Li ripercorriamo qui di seguito.

#HereIstand

Lutero, la Riforma protestante e le sue conseguenze | Mostra documentaria
(08 febbraio – 02 marzo 2018)

Approfondisci

Iscriviti alla nostra mailing list