News > Musica a San Dionigi 2021

Musica a San Dionigi 2021

30maggio2021Ore 17:00Auditorium San Dionigi - Vigevano (PV)

MUSICA A SAN DIONIGI 2021

LE VOCI CANTANO. SÌ.

Dopo mesi di forzata chiusura di teatri e sale da concerto, il prossimo 30 maggio riparte la rassegna della Fondazione di Piacenza e Vigevano “Musica a San Dionigi” con un primo ciclo di concerti primaverili che proseguiranno fino al 27 giugno, oltre a uno speciale concerto itinerante per il centro storico della città previsto il 25 luglio.

La programmazione della nuova rassegna vigevanese, affidata al M° Giulio Prandi, Direttore di fama internazionale alla guida del Centro di Musica Antica della Fondazione Ghislieri, si caratterizzerà per la presenza alcuni dei migliori artisti della scena musicale europea, ed in particolare del repertorio storicamente informato.

Domenica 30/5, alle ore 17, l’inaugurazione del cartellone sarà affidata a Enrico Onofri al violino e Michele Pasotti alla tiorba, impegnati in un sontuoso programma di madrigali, danze e ricercari del Seicento italiano. Enrico Onofri, Premio Abbiati 2019 quale miglio solista italiano dell’anno, è stato konzertmeister e violino solista di alcuni dei più importanti gruppi di musica antica del mondo, da La Capella Reial de Cataluñya a Concentus Musicus Wien al Giardino Armonico.

Attualmente è direttore musicale della Filarmonica Arturo Toscanini di Parma. Michele Pasotti, musicista pavese di fama internazionale, collabora con i più rinomati ensemble di musica antica ed è un punto di riferimento assoluto, con il proprio gruppo Fonte Musica, per il repertorio dell’Ars Nova.

Si prosegue quindi il 6/6 con il giovane clavicembalista Andrea Buccarella, vincitore del Primo premio al Concorso Internazionale 2018 di Bruges, che affronterà quello che è considerata il vertice delle sperimentazioni di Bach nella creazione di musica per strumenti a tastiera, ovvero le celebri Variazioni Goldberg BWV 988.

Il 13/6 sarà la volta del giovane e talentuoso soprano Federica Sardella accompagnata al pianoforte da Paolo Spadaro, in un programma che lascerà momentaneamente il repertorio barocco per offrire un ricco carnet di arie d’opera.

Il 20/6 il barocco dialoga invece con il contemporaneo in Risonanze antiche, un viaggio nella letteratura per violoncello solo interpretato dal violoncellista Federico Toffano e raccontato dal musicologo Mauro Masiero. Federico Toffano, giovane musicista veneziano, è primo violoncello dell’orchestra Il Pomo d’Oro e vanta una brillante carriera internazionale, esibendosi regolarmente con orchestre quali la Venice Baroque Orchestra e i Musiciens du Louvre.

Il 27/6 ancora Bach, questa volta proposto in una versione intima di grande raffinatezza, in cui sarà possibile apprezzare il dialogo privato tra la musica di Johann Sebastian e quella del figlio Wilhelm Friedemann. Protagonisti due musicisti di straordinaria sensibilità: la violinista Ayako Matsunaga e il clavicembalista Takashi Watanabe, musicisti pavesi di adozione, regolarmente presenti nei più importanti gruppi storicamente informati di Europa e Giappone.

Infine il 25 luglio, la rassegna si sposterà dall’Auditorium San Dionigi alle principali vie del Centro Storico per un concerto itinerante con la partecipazione delle voci dell’Accademia Barocca eeemerging+ e di Ensemble Cantoría, quartetto vocale tutor dell’Accademia 2021.  Eeemerging+ un progetto che da ormai diversi anni, grazie alla rete di collaborazioni internazionali del Ghislieri, porta nel territorio pavese i migliori giovani musicisti europei della nuova generazione barocca.

Dopo la pausa estiva la rassegna riprenderà il 5 settembre, per proseguire fino al 3 ottobre.

 

PRENOTAZIONE

La prenotazione del posto è obbligatoria.

Per prenotare il proprio posto occorrerà inviare una mail a specificando:

- NOME E COGNOME

- UN CONTATTO TELEFONICO

- N° DEI POSTI

La prenotazione sarà valida, solamente nel caso in cui si riceva mail di conferma di avvenuta prenotazione.

Per assistere ai concerti è obbligatorio l’uso della mascherina.

I posti sono numerati e distanziati.

Per informazioni 0382 3786266 –

Iscriviti alla nostra mailing list