Comunicazione > Comunicati Stampa > Borsa di studio Fondazione/Intercultura a uno studente del Respighi

Borsa di studio Fondazione/Intercultura a uno studente del Respighi

06luglio2022ore 12:00Fondazione di Piacenza e Vigevano

Adem, studente diciassettenne di Rottofreno iscritto al Liceo Respighi, è il vincitore della borsa di studio che, dal 2019, Fondazione di Piacenza e Vigevano e Fondazione Intercultura assegnano ai giovani piacentini affinché possano trascorrere un anno scolastico all’estero.

La pergamena di partecipazione gli è stata consegnata nel salone d’onore di Palazzo Rota Pisaroni nel corso di una cerimonia alla quale ha preso parte anche Cinzia, studentessa di Borgonovo dell'Istituto Volta di Castel San Giovanni, che ha appena concluso la sua esperienza in Austria. A partire da quest’estate, Adem potrà vivere un’esperienza formativa di alto livello umano, culturale e professionale in Brasile.

Alla premiazione hanno partecipato Luca Groppi, consigliere d’amministrazione e coordinatore della Commissione Educazione e Ricerca della Fondazione di Piacenza e Vigevano e il referente Intercultura di zona Alessio Giusi, con le volontarie piacentine Chiara Gandolfi e Eleonora Morandi.

L'esperienza all’estero rappresenta un’importante opportunità formativa per il futuro di questi ragazzi: li prepara a vivere in un mondo sempre più globalizzato e a confrontarsi con culture diverse dalla propria. Gli studenti vengono accolti in famiglie selezionate e frequentano una scuola locale; la loro esperienza viene seguita costantemente dalla presenza di un gruppo di volontari.

Per gli adolescenti trascorrere un periodo all’estero, grazie a una delle centinaia di borse di studio messe ogni anno a disposizione da Intercultura, è un’esperienza unica, una fonte di crescita personale che lascia un vantaggio competitivo nell’affrontare le sfide umane e professionali di domani. Una ricerca promossa da Fondazione Intercultura con metodologia SROI, focalizzata sull’analisi dell’impatto sociale generato dal programma di mobilità studentesca, ha evidenziato gli effetti positivi non solo sui beneficiari diretti, ma anche sulla comunità nel suo complesso (famiglia, amici, scuola).

...............

Galleria Fotografica

Iscriviti alla nostra mailing list