Eventi sostenuti dalla Fondazione > Alessandro Preziosi, Carlo Guaitoli "Otello dalla parte di Cassio"

Alessandro Preziosi, Carlo Guaitoli "Otello dalla parte di Cassio"

19luglio2022ore 21:15Giardino di Villa Marchesi (Via Roma) - Gragnano Trebbiense (PC)

Alessandro Preziosi (voce recitante)
Carlo Guaitoli (pianoforte, live electronics)

Otello dalla parte di Cassio

Otello, una delle più note opere di William Shakespeare messa in scena per la prima volta nel 1604, è la tragedia della gelosia: mostro che avvelena la mente e il cuore, creato dal nulla e sul nulla; strumento che il perfido Iago utilizza per corrompere l’animo del Moro insinuando in lui il sospetto che la dolce Desdemona lo abbia tradito con il fido Cassio. La storia vive di un complesso gioco di contrasti, ambiguità, ribaltamenti: realtà e apparenza, verità e menzogna, fedeltà e odio, luce e ombra si esaltano nello scontro tra i due protagonisti maschili. Il nero Otello è il soldato ingenuo e primitivo che conosce solo l’amore incondizionato o il furore scatenato e cade nella trappola per la troppa fiducia nell’onestà degli uomini, mentre il bianco Iago rivela l’anima nera e diabolica di chi si arroga il potere di plasmare la volontà altrui per piegarla al suo disegno, pura astuzia che si compiace tenebrosamente del male.

Questa è la lettura della storia a cui siamo soliti assistere. Eppure c’è un altro punto di vista.
Immaginiamo di essere catturati nel mezzo di un triangolo amoroso di cui non siamo consapevoli. Immaginiamo qualcuno mentire sulle nostre intenzioni e sul nostro comportamento a nostra insaputa. Immaginiamo di perdere il lavoro e di avere il nostro nome offuscato a causa di qualcosa che non abbiamo mai fatto né pensato. Immaginiamo di essere traditi dall’amore per la menzogna e da chi vuole la rovina di spiriti nobili.
Immaginiamo – guidati dalla voce di Alessandro Preziosi – di essere Cassio.
In questo dramma di grandi sentimenti, di fulminee e cieche passioni che divampano e consumano gli individui, accompagnati dalle note di Verdi e Rossini, autori delle più note versioni operistiche dell’Otello, racconteremo “Otello: dalla parte di Cassio”.

Alessandro Preziosi (voce recitante)
Carlo Guaitoli (pianoforte, musiche e live electronics)
Testo Tommaso Mattei
Ideazione Elena Marazzita Producer

...................

Val Tidone Festival | XXIV Edizione

Con un cartellone di 16 concerti nel segno della contaminazione artistica, il Val Tidone Festival si prepara a vivere la sua XXIV edizione all’insegna di una importante novità: la partecipazione di dieci comuni della vallata alla manifestazione e l’inclusione di tutti le amministrazioni locali nel circuito della kermesse. Teatro dei concerti saranno Alta Val Tidone, Borgonovo, Calendasco, Castel San Giovanni, Gazzola, Gragnano, Piozzano, Rottofreno, Sarmato e Ziano, più la città di Piacenza.

Tra i grandi nomi nel programma della manifestazione, che si aprirà il 1 luglio e si svolgerà in luoghi di particolare interesse storico, architettonico e naturalistico, figurano: Sergej KrylovMichail LifitsPasquale IannoneCarlo Guaitoli e Lamberto Curtoni per la classica; voci del calibro di RonChiara CivelloSimona BenciniPeppe Servillo e Paola Folli; l’Otello dalla parte di Cassio di Alessandro Preziosi; i funambolici Luca Bassanese e Matthew Lee; l’omaggio a Frida Kahlo di Israel Varela con Karen Lugo e Rita Marcotulli; il chitarrista olandese Stochelo Rosenberg, i sassofonisti Javier GirottoTim Garland e tanti altri.

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito sino a esaurimento dei posti, eccetto lo spettacolo del 1° ottobre.

Parallelamente al Festival, torneranno anche i CONCORSI VAL TIDONE, che vedranno centinaia di concorrenti da tutto il mondo darsi appuntamento a Castel San Giovanni.

 

...................

Scarica il Programma del Festival

Iscriviti alla nostra mailing list