Eventi sostenuti dalla Fondazione > Bascherdeis 2022

Bascherdeis 2022

06agosto2022dalle ore 16:30Vernasca (PC)

Sabato 06 agosto

- Apertura casse ore 16.00
- Inizio spettacoli ore 16.30
- Ultimo spettacolo ore 02.30

...................

Bascherdeis: a Vernasca torna l'arte di strada

Be brave be bascher: il motto di Bascherdeis 2022 la dice lunga sulla determinazione degli organizzatori di Appennino Cultura nel riportare sotto le stelle di Vernasca, dopo due anni di stop forzato per l’emergenza sanitaria, il festival internazionale di artisti di strada lanciato nel 2005 e ormai assurto al ruolo di palcoscenico tra i più noti dell’universo busker. 

La XVI edizione si terrà dal 5 al 7 agosto. La vocazione poliglotta del Festival non si smentisce neppure in questa edizione:  ai busker italiani si affiancheranno i colleghi in arrivo da varie parti d’Europa, ma anche da altri continenti. Il cartellone sarà organizzato secondo due filoni: arti circensi e musica. Al primo appartengono Benoit Charpe, Dekru, Compagnia Depaso, Hostress, Mundo Costrini,  Igniferi, Torpeza Ritmica, Gambeinspalla, Fabio Saccomani, Compagnia Follemente, Saeed Fekri, Flare Performance, Keeichi Iwasaki, Officina Clandestina, La Compagnia Zec e Duo In Pie.

Per la musica, saranno presenti Desmadre Orchesta, Teepee, Jay Wolf, I Brema, Vilcabanda Sound System, Malaka Hostel, Musica Muta, Frank Sinutre, Voodoo Yayas, Stilex e Esteban Pavez.

Gli eventi tragici degli ultimi mesi rendono ancora più emozionale l’arrivo del gruppo di mimi Dekru, quartetto di artisti provenienti dall’Ucraina: considerati eredi spirituali di Marcel Marceau, sono i nuovi maestri del teatro fisico, e per la loro capacità di rappresentare l’archetipo del teatro utilizzando la potenza iconica della figura del mimo, sono stati premiati in numerose rassegne di settore in tutto il mondo.

Dalla Francia arriverà la Compagnia Benoit Charpe, circo contemporaneo che si basa su incredibili evoluzioni in monociclo su tappeto elastico. Esempio prezioso di clownerie musicale è invece “Crazy Mozart” della compagnia franco-argentina Mundo Costrini: un concerto originale dove niente è quel che sembra e in scena ci sono due Mozart folli e divertenti. Una presenza molto attesa è quella del famoso mimo Saeed Fekri, artista di strada dall’esperienza decennale noto come l’“incantatore delle folle”. A tenere alta la rappresentanza italiana dell’arte busker ci sarà, tra gli altri,  Fabio Saccomani, irriverente livornese di nascita e romano d’adozione, specializzato in spettacoli di satira comica.

«L’arte di strada non ha nulla da invidiare ad altre forme di spettacolo  – commenta Mario Magnelli, vicepresidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano, che è tra i principali sostenitori della rassegna e che ha ospitato l’incontro di presentazione –, tanto più che gli artisti attesi sono in grado di coniugare la disciplina teatrale a quella musicale, unendo l’intrattenimento anche a temi sociali e di riflessione. Peraltro Bascherdeis ha saputo ritagliarsi il suo spazio in un genere di eventi che riescono a valorizzare Vernasca e una porzione importante del nostro appennino, in un’ottica di promozione del territorio che rientra tra le strategie della Fondazione».

I dettagli del programma e la mappa degli appuntamenti sono disponibili sul sito ufficiale www.bascherdeis.it e sulle pagine Facebook e Instagram del Festival.

Orari: Venerdì 5 agosto: dalle 20.00 all’1.00 / Sabato 6 agosto dalle 16.30 alle 3.00 / Domenica 7 agosto dalle 16.30 all’1.00
ingresso € 5.00; bambini fino a 10 anni gratuito

...................

Iscriviti alla nostra mailing list